domenica 20 agosto 2017

Parmigiana bianca di zucchine e patate: buonissima e con pochissime calorie

La parmigiana è uno dei piatti tipici italiani più famosi nel mondo, e non è un caso: si tratta di una pietanza gustosissima ma, ahimè, molto calorica.
Per chi non ha voglia di rinunciare ad un piatto sfizioso, pur preoccupandosi della propria linea, suggeriamo la seguente ricetta della parmigiana bianca di zucchine e patate. La frittura viene sostituita con il forno, ed è proprio questo ciò che la rende così leggera. Si tratta di un piatto semplice e veloce da preparare.

Ingredienti (4 porzioni): 300 grammi di zucchine, 300 grammi di patate; 150 grammi di mozzarella light; 3 uova; 70 grammi di parmigiano grattugiato, 8 foglie di basilico tritate, olio d’oliva, sale e pepe.

Rimuovi le estremità delle zucchine e sbuccia le patate, che andranno tagliate a rondelle ed immerse in una bacinella d’acqua fredda. Spargiamo dell’olio su una teglia ricoperta da carta forno, e disponi le patate tagliate a rondelle senza sovrapporle. Aggiungi un ulteriore filo d’olio e inforni a 200° per 20 minuti.

Taglia le zucchine in fettine da circa 1 cm di spessore e le inforniamo come già fatto per le patate. Nel frattempo scola le mozzarelle e le tagliale a fettine. .

 Prepara una teglia da parmigiana, oliandola, e comincia a fare gli strati.
Sbatti le uova aggiungendo sale e pepe (quanto basta). Sistema quindi uno strato di zucchine nella teglia, poi metti nell’ordine: parmigiano, mozzarella, parmigiano, e patate. Continua alternando patate e zucchine, fino a riempire tutta la teglia. L’ultimo strato sarà composto da uova e parmigiano.

Informa a 200° per circa 30 minuti, o fino a quando non si sia formata la crosticina.

Buon appetito!

fonte

sabato 19 agosto 2017

Come curare il fegato grasso con questi 5 alimenti naturali

Il fegato grasso consiste in un accumulo di acidi grassi e trigliceridi nelle cellule epatiche. L’abuso di alcool è una causa importante del fegato grasso, ed è un fattore da considerare sempre: esistono due tipi di fegato grasso: quello indotto dal consumo di alcool, e quello non indotto da esso.
Il fegato realizza funzioni vitali per il nostro organismo, come neutralizzare e distruggere tossine, convertendo le sostanze degli alimenti in composti chimici che vengono usati dal nostro organismo. Inoltre, produce la bile che è vitale per la scomposizione del grasso nel sistema digestive, e funge da filtro. Di seguito i cibi che possono aiutare a trattare e prevenire il fegato grasso.


1 Bietola. E’ un eccellente tonico per pulire e ringiovanire il fegato, in quanto ricca di fibra. E’ l’ideale contro la stitichezza, ed è ricca di ferro, magnesio, potassio, acqua e vitamine.

 2 Carciofi. Hanno un effetto rigeneratore del fegato, in quanto ricchi di cinarina, un bioflavonoide. Oltre a mangiarli, si suggerisce di preparare un infuso con foglie e gambi.


 3 Zenzero. Contiene antiossidanti e aiuta ad abbassare i trigliceridi. Si può fare un infuso allo zenzero grattugiando due cucchiai di radice di zenzero.

 4 Ravanelli. Disintossicano il fegato, favorendo lo svuotamento della pile. Possono essere mangiati crudi, aggiungendoli ad insalate, o prepararci un eccellente infuso.

 5 Pompelmo. La naringenina contenuta in questo agrume può attivare i chimici responsabili dell’ossidazione degli acidi grassi. Inoltre, può ridurre il grasso corporeo.

fonte

5 esercizi che possono cambiarci completamente il corpo in 2 settimane

L’estate è alle porte, e in molti stanno cercando di mettersi a dieta per recuperare la forma fisica. L’attività fisica dovrebbe continuare anche durante i mesi freddi, e se non hai la possibilità di andare in palestra, questi 5 esercizi che puoi effettuare a casa ti saranno molto utili per scolpire il corpo e allenarti.
Plank. E’ uno degli esercizi addominali più efficaci. Disponiti sul pavimento nella classica posizione delle flessioni (push-up), mettendo i gomiti a 90 gradi e poggiandoti sugli avambracci. Il corpo deve formare una linea retta, mentre cerchi di mantenere la posizione per vari minuti.
Flessioni. Sono un esercizio classico, e davvero efficace. Disponi il corpo in una posizione simile a quella precedente, poi spingi il corpo verso l’alto usando le mani. Cerca di mantenere il corpo in posizione retta, contraendo i muscoli addominali.
Squat. Un ottimo esercizio per bruciare il grasso e rassodare glutei e quadricipiti. Disponi il corpo nella posizione squat principale, porta le braccia in avanti e comincia ad effettuare l’esercizio, assicurandoti di avere la schiena dritta.
Bird dog. Disponi il corpo in una posizione simile a quella del plank, poggiandoti su mani e ginocchia. Allunga una gamba e un braccio, cercando di bilanciare il corpo. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi ripeti con l’altro braccio/gamba. E’ un ottimo esercizio per rinforzare i muscoli della schiena.

Lunge. Per effettuare questo esercizio hai bisogno di un peso. Disponi i piedi alla stessa larghezza dei fianchi, mantieni le braccia dritte e fai un passo lungo col piede sinistro. Contrai l’addome, poi gira il corpo verso destra, mentre pieghi le ginocchia. Porta il corpo verso il basso, spingi il piede sinistro e fai un passo indietro. Ripeti 10 volte.


La pianta antiossidante più potente: sblocca le arterie, regola il colesterolo e cura le infezioni

Alcune piante hanno proprietà terapeutiche davvero eccellenti: basti pensare che fino a qualche secolo fa erano alla base della medicina tradizionale di moltissime culture. Di seguito ti elenchiamo le proprietà terapeutiche del basilico.
Usatissima in cucina, e alla base della nostra tradizione culinaria, in pochi sanno che il basilico offre numerosi benefici per la nostra salute, grazie alle sue proprietà antibiotiche e antiossidanti.

Antibiotico. Il basilico ha leggeri effetti antibiotici, che possono migliorare o rinforzare l’effetto dei farmaci. Questa pianta contiene una serie di oli ricchi di estratti etanolici, che hanno grandi proprietà antimicrobiche e possono lottare contro gli agenti batterici.

Antiossidante. Così come molte altre piante e spezie, anche il basilico ha proprietà antiossidanti.

Colesterolo. Il basilico contiene sostanze naturali che aiutano a sbloccare le arterie e depurare il sangue, abbassando i livelli di colesterolo.
Ma non finisce qui: il basilico può aiutare a ridurre il mal di testa, le nausee, la diarrea, la stitichezza e le verruche.

Per godere dei benefici del basilico basta includerlo nella tua dieta, meglio se biologico e completamente naturale. In alternativa, puoi preparare un eccellente infuso portando ad ebollizione qualche foglia di basilico in acqua.


fonte

5 benefici delle prugne che ti lasceranno a bocca aperta

Le prugne sono considerate un vero e proprio super-alimento, a causa dei multipli benefici che ha per la nostra salute. Sono ricchissime di antiossidanti e fitonutrienti, che aiutano a proteggere il nostro organismo e a ritardare l’invecchiamento, ma non solo.
Vengono usate sopratutto per combattere la stitichezza e altre condizioni legate all’intestino, ma anche contro l’anemia, la tosse causata da un eccesso di mucosità, la bronchite e il colesterolo alto. Di seguito ti elenchiamo 15 benefici delle prugne.


1 Combattono la stitichezza, in quanto ricchissime di fibre come la pectina, lo zolfo e il fruttosio.

2.E’ ideale per perdere peso, sempre per via delle fibre.

3.Favoriscono la digestione e aiutano a combattere condizioni legate ad essa.

4 Aiutano a rinforzare le ossa, e proteggono le articolazioni, essendo ricche di potassio e calcio.

5 Prevengono i problemi respiratori, e sono ottime contro raffreddore e bronchite. Sono ricche di vitamina C.

6 Favoriscono l’espulsione di tossine.

7 Hanno un enorme potere antiossidante.

8 Prevengono l’anemia, grazie al ferro.

9 Essendo ricche di calcio, sono eccellenti per prevenire l’osteoporosi.
10 Favoriscono la concentrazione degli acidi biliari nella materia fecale, e aiutano a prevenire il cancro al colon.

11 Aiutano a prevenire i sintomi della menopausa, favorendo la ritenzione di estrogeni.

12 Abbassano il colesterolo e prevengono la formazione di coaguli nel sangue.

 13 Regolano i livelli di zucchero nel sangue, prevenendo il diabete di tipo 2.

14 Aiutano a controllare l’ipertensione, essendo ricchi di acidi grassi.

15 Sono ottimi per migliorare la salute del cuore e prevenire le malattie cardiache.

fonte

3 esercizi di stretching per alleviare cervicale e mal di schiena mattutini in pochi minuti

Chi soffre di mal di schiena e dolore da cervicale sa quanto siano fastidiosi e debilitanti. Si tratta di un dolore fastidioso, persistente ed intenso, che compare più frequentemente al mattino. Di seguito ti descriviamo 3 esercizi di stretching per alleviarli.
Si tratta di esercizi che hanno origine dallo yoga, una pratica molto diffusa e molto efficace. Segui i consigli alla lettera.

Esercizio #1
Guarda attentamente la foto, ed imita la posizione. Mettiti in ginocchio, poggia una mano dietro la schiena, e l’altra sulla schiena. Con questo esercizio si allungano la zona cervicale e la colonna vertebrale. Mantieni la posizione per almeno 20 secondi.

 Esercizio #2

Un esercizio mirato che ci permette di allungare tutta la schiena. Ripeti la posizione della foto, e cerca di mantenerla per circa 15 secondi. Non fare movimenti bruschi e fai colazione prima di mettere in pratica l’esercizio.

 Esercizio #3
Poggia le braccia alla parete, proprio come nella foto. Porta il sedere in alto, cercando di allungare tutta la schiena. Mantieni questa posizione per 15 secondi.




La dieta di Oprah per perdere 15 chili

Dopo aver provato decine di diete di vari tipi, Oprah Winfrey ha deciso di condividere quella che si è rivelata davvero efficace e grazie alla quale è riuscita a perdere circa 15 chili, nonostante i suoi 62 anni di età. La dieta di Oprah, che dettagliamo di seguito, prevede il consumo di pane ma anche molti tipi di ortaggi e frutta.
Un team di nutrizionisti ha convertito la dieta di Oprah in un vero e proprio piano alimentare, di circa 1300 calorie al giorno. Durante i giorni della dieta è importante bere molta acqua, meglio se arricchita con zenzero. Si possono mangiare tutti gli ortaggi non amidacei che si desidera, ma evitare i dolci e i cibi processati.

Colazione (scegliere una opzione) Opzione 1. 1 fetta di pane integrale, con 1/4 di avocado, un pomodoro, basilico e 60 grammi di tacchino; 1 frutto a piacere. Opzione 2. 1 uovo sodo con vegetali; 1 fetta di pane integrale con olio d’oliva; 1 frutto a piacere.
Pranzo (scegliere una opzione) Opzione 1. Hamburger di tacchino (80 grammi) con verdure miste; 1 pomodoro condito con basilico e aceto. Opzione 2. 80 grammi di petto di pollo con vegetali (zucchine, peperoni, cipolla); mezzo avocado condito con limone; 1 fetta di pane integrale; 1 patata al forno condita con olio d’oliva e prezzemolo. Opzione 3. 120 grammi di gamberi con pomodorini e zucchine, conditi con limone e olio d’oliva; 2 grissini integrali.

 Cena (scegliere una opzione) Opzione 1. 125 grammi di spaghetti di zucca con pomodori crudi; 60 grammi di carne di tacchino; 1 grissino integrale, 200 grammi di spinaci lessi conditi con limone Opzione 2. 225 grammi di gamberi (o pesce bianco) conditi con olio d’oliva e limone; 200 grammi di cavoli lessi; 150 grammi di zucchine arrostite condite con olio d’oliva.

 A merenda mangiare frutta e verdura (non amidacea) a piacere.

fonte

giovedì 17 agosto 2017

Sei modi per sgonfiare un addome dilatato

La sensazione di avere un ventre gonfio, oltre ad essere scomoda, è anche poco gratificante, sopratutto durante i mesi estivi. Una cattiva alimentazione, accompagnata da una digestione lenta e problematica, è senza dubbio la causa principale del gonfiore addominale. Bisogna rivedere proprio l’alimentazione per prevenire questo tipo di condizioni.
Fare esercizi addominali è senza dubbio il miglior modo per avere un addome piatto e tonificato. Tuttavia, ciò non potrebbe bastare a ridurre il gonfiore dell’addome. Ciò che mangiamo, e come lo cuciniamo, incidono molto a tal proposito.

Evita di mangiare troppo in fretta, in quanto mangerai di più riempendoti senza alcuna necessità. Cominciare i pasti con una insalata è un ottimo metodo per mangiare di meno. Anche mangiare con le mani ci aiuta a percepire prima la sensazione di sazietà.

Abolisci i cibi fritti dalla tua dieta. Gli alimenti fritti assorbono molto olio, che richiede un lavoro maggiore e più lungo durante la digestione. Cerca di arrostire i cibi, o bollirli. Condisci bene il cibo, per evitare di sentire la necessità di consumare alimenti fritti, sopratutto se ti risulta difficile farne a meno.
Evita di bere bevande gassate, in quanto gonfiano molto l’addome. Anche l’acqua frizzante, nonostante sia priva di calorie, può gonfiare l’addome. Bevi molta acqua, anche fuori dai pasti.

 La fibra va consumata nelle giuste quantità. Poca fibra causa stitichezza, ma un eccesso può essere ugualmente controproducente, causando diarrea e, appunto, gonfiore addominale. Alterna frutta e verdura con alimenti integrali, frutta secca e legumi.

. Mangiare molto cibo raffinato, elaborato con farine non integrali, obbliga il nostro sistema digestivo ad effettuare uno sforzo enorme. Ciò si traduce in una minore forza digestiva, causa di gonfiore addominale. Cerca di mangiare più alimenti integrali.

Aumenta il consumo di alimenti crudi, principale fonte di enzimi. Consigliamo il consumo di molta frutta e verdura.

fonte 

martedì 15 agosto 2017

Il frutto che combatte le malattie della prostata e del sistema urinario: antibiotico naturale

I mirtilli hanno un altissimo valore nutrizionale, ed è ricco di antiossidanti e vitamina C. Si tratta di un ottimo alimento, capace di elevare le nostre difese per proteggerci da microbi e virus.

Ricchi di collagene, i mirtilli ci aiutano a prevenire il deterioramento del corpo dovuto all’età. Il loro sapore, inoltre, è davvero gradevole, e sono l’ideale da aggiungere a frullati e succhi.

Basta mezza tazza di mirtilli al giorno per prevenire infezioni urinarie, ai reni, alla prostata, ed in generale a tutto il tratto urinario. Uno dei suoi componenti principali è l’acido ippurico, che aumenta l’acidità dell’urina impedendo lo sviluppo di batteri
Ecco cosa possono fare i mirtilli per il nostro organismo: sono disinfettanti, antiossidanti, ricchi di vitamina C, fibra, calcio, ferro e potassio, sono antibiotici, antinfiammatori, combattono la stitichezza, prevengono le infezioni al tratto urinario, riducono le patologie cardiache, prevengono le malattie stomacali e riducono il colesterolo.

fonte

lunedì 14 agosto 2017

Involtini di melanzane


Tempo di preparazione 35 min. Ingredienti 2 melanzane medie 500g di salsa già pronta Ripieno 200g di macinato magro 70g di provola 2 uova 50g di formaggio grana Pangrattato qb Prezzemolo tritato Uno spicchio d'aglio 30g di vino rosso
Procedimento: Tagliare a fette le melanzane e farle arrostire e tenere da parte. Preparare il ripieno con il macinato unendo tutti gli ingredienti in ultimo aggiungere il vino e impastare con un cucchiaio. Stendere la fetta della melanzana e riempire con un pò di ripieno e arrotolare. In una pirofila versare un pò di salsa e posizionare gli involtini ricoprire con altra salsa e una manciata di formaggio grattugiato. Mettere in forno preriscaldato ventilato a 180° per 20min

Realizzati da Mary Nico Calascione

Torta moderna..


La mia prima torta moderna...😊 è stato un amore burrascoso abbiamo superato i 42° di caldo e il frigorifero era impazzito...non è molto bella ma quando c è passione si supera tutto!

 Tempo di realizzazione 3 ore + i tempi di congelamento Composta da -Un disco di pasta sfoglia -Bavarese allo champagne -Geleè all anguria gialla -Glassa a specchio -Un rotolo di pasta sfoglia
Bavarese allo Champagne: -125g champagne(in alternativa un buon prosecco) -87,5g zucchero semolato -50g tuorli -6,5g colla di pesce -250g panna semi-montata.

Geleè all anguria gialla -150g di anguria -70g di zucchero -4g di colla di pesce -Un cucchiaio di maraschino ............. Glassa: -12g colla di pesce -150g glucosio -100g zucchero semolato -100g latte condensato -100g acqua -150g cioccolato fondente
Procedimento: Pasta sfoglia Poggiare la pasta sfoglia sullo stampo e ritagliare la stessa misura dello stampo. Spennellare la sfoglia con acqua e cospargere di zucchero semolato, bucherellare con una forchetta. Mettere in forno a 180° per 12min.

 Bavarese allo champagne Portare a bollore 62,5g di champagne, versare i tuorli leggermente sbattuti con lo zucchero e cuocere come una normale crema inglese, quindi arrivare a 85°. Togliere dal fuoco e aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata e strizzata, mescolare e lasciare raffreddare fino a raggiungere i 30°, a questo punto unire il restante champagne, infine alleggerire con la panna semi-montata, mescolando dall'alto verso il basso.

 Geleè all anguria Mettere in ammollo la colla di pesce in acqua fredda. Tagliare a pezzi l anguria, inserirla in un mixer e frullarla. Mescolare la purea con lo zucchero e il maraschino in un pentolino e scaldare a fiamma bassa, aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata e strizzata, sciogliere bene il tutto. Versare la geleè in un ring di 16 cm di diametro rivestito con un foglio di acetato, riporre in freezer e far solidificare.

 Glassa a specchio Portare a bollore acqua, zucchero e glucosio, togliere dal fuoco e aggiungere il latte condensato, portare il tutto a 65° e incorporare la colla di pesce (precedentemente ammollata in acqua), infine aggiungere il cioccolato. Emulsionare con un minipimer, dopodiché passarla in un colino per due volte, per eliminare le bolle di aria. Far riposare una notte in frigo. Utilizzare il cioccolato fondente intorno ai 38°circa.

 In uno stampo 18x18 versare metà bavarese allo champagne, posizionare al centro la geleè di anguria congelata e finire con la rimanente crema, in ultimo coprire con la pasta sfoglia. Congelare per circa 6/7ore. Riprendere la torta e metterla su una griglia, versare la glassa e congelare nuovamente. Decorare con la foglia oro.


Realizzata da Mary Nico Calascione

PASTA CON RAGÙ DI TRIGLIE


10 triglie sfilettate Finocchietto selvatico 1 bottiglia Polpa pronta Olio Sale Peperoncino e aglio in polvere Scalogno Aglio Vino bianco
Soffiggete lo scalogno l'aglio appena si d'ora aggiungere la polpa, il finocchietto e il vino, sale peperoncino e lascio cuocere 10 minuti . Aggiungo le triglie filettate e ripulite di lische e squame al sugo e lascio cuocere altri 5 minuti . A parte faccio tostare il pangrattato e non appena la pasta è al dente la privo dell'acqua e condisco con il ragù di triglie. A piacere mettere il pangrattato tostato

Realizzata da Mary Nico Calascione

Farfalle con zucchine, fragola e gamberetti


Tempo di preparazione 20min. 250g di pasta 2 zucchine medie 400g di gamberetti 6/7 fragole Una cipolla piccola di Tropea Olio extravergine Sale Prezzemolo
Procedimento Far rosolare la cipolla nell olio in una padella. Aggiungere le zucchine a cubetti, appena saranno cotte unire i gamberetti sgusciati e le fragole a pezzetti. Aggiustare il sugo di sale e sfumare di vino bianco e mescolare delicatamente. Nel frattempo far cuocere la pasta, scolarla al dente e farla saltare in padella insieme al sugo per qualche minuto. Condire con del prezzemolo tritato.


Realizzati da Mary Nico Calascione

Ravioli con salsa di asparagi


Tempo di realizzazione 45min. 500g di farina di semola rimacinata Acqua qb Per il ripieno 300g di ricotta Un peperoncino 5 foglie di basilico Sale qb Salsa di asparagi Un mazzetto di asparagi 1/2 bicchiere d'acqua Olio extravergine Un dado Uno spicchio d'aglio Pinoli tritati
Procedimento Mescolare la farina di semola con acqua qb finchè non diventa un panetto compatto e sodo. Lasciare riposare l impasto. Nel frattempo preparare il ripieno e mescolare la ricotta setacciata con il peperoncino tritato, basilico e sale. Riprendere l impasto e stendere con il mattarello delle strisce lunghe posizionare il ripieno e formare dei ravioli con lo stampo e lasciare asciugare. Preparare la salsa, far rosolare uno spicchio d'aglio e aggiungere gli asparagi dopo 2 min. circa unire un dado e 1/2 bicchiere d'acqua, far cuocere per altri 2min. infine frullare la salsa. Cuocere i ravioli e condire con la salsa di asparagi e i pinoli tritati.


Realizzati da Mary Nico Calascione

Involtini di zucchina


Tempo di esecuzione 15min. 2 zucchine medie 200g di pangrattato 100g di formaggio grattugiato (grana o pecorino) 6 pomodori pachino 50g di provola Sale q.b. Prezzemolo tritato Olio extravergine
Procedimento Preparare il ripieno con il formaggio, il pangrattato, la provola tagliata a pezzettini, i pomodorini, il prezzemolo il sale e aggiungere l olio in modo da legare tutti gli ingredienti. Affettare le zucchine con la mandolina, passarle nell olio e riempirli del composto preparato precedentemente in modo da formare degli involtini e infilare negli stecchini. Rivestire una placca con carta forno e posizionare gli involtini con sopra un filo di olio extravergine, mettere in forno statico a 180* per 20min.

Realizzati da Mary Nico Calascione

Torta alle ciliegie


Tempo di preparazione 20min. più il tempo di cottura. 250g di farina d avena 50g di cacao amaro 140g di fruttosio 3 uova 70g di olio di girasole Una bustina di lievito per dolci 350g di ciliegie
Per la salsa 300g di ciliegie 60g di zucchero 30g bicchiere di vino liquoroso Marsala 1 cucchiaio di fecola di patate
Preparazione Montare le uova con lo zucchero per 30sec. aggiungere l olio a filo e unire la farina il cacao le ciliegie e il lievito continuare a mescolare per 1min. Imburrare e infarinare uno stampo e cuocere per circa 180* per 10min poi abbassare a 160 altri 30min. circa. Preparare la salsa di ciliegie Unire tutti gli ingredienti in un tegame e cuocere a fiamma bassa finché non si addensa. Far raffreddare e con un mixer frullare le ciliegie. Versare la salsa sulla torta.

Realizzata da Mary Nico Calascione

Crostata alla frutta


Tempo di realizzazione 30min. 500g di farina 3uova medie 200g di zucchero 200g di burro o margarina Una bustina di lievito per dolci Buccia di un limone grattugiato
Crema pasticcera 500g di latte intero 2 uova intere 100g di zucchero 50g di farina0 Buccia di un limone grattugiato

 Bagna per la frolla con liquore alle fragole

 Frutta fresca per decorare Ciliegie, fragoline di bosco, melone giallo, anguria, kiwi. Zucchero a velo.
Procedimento Per la frolla, unire tutti gli ingredienti e impastare finchè non diventa un impasto compatto, in caso aggiungere un altro uovo. Coprire con pellicola e porre in frigo per circa 15min. Riprendere la frolla e stendere in uno stampo imburrato e infarinato con una forchetta bucherellare la frolla. Cuocere a 180* per 25min. Per la crema, versare in un tegame le uova con lo zucchero e mescolare con una frusta per qualche minuto, aggiungere la farina e continuare a mescolare. In ultimo versare il latte e il limone grattugiato. Cuocere a fiamma bassa finché non si addensa. Bagnare di liquore alle fragole la base della crostata, versare la crema pasticcera e guarnire con frutta fresca e zucchero a velo.

Realizzata Da Mary Nico Calascione

giovedì 10 agosto 2017

Cinque Riti Tibetani: gli esercizi che ringiovaniscono e fanno perdere peso

I cinque riti tibetani sono un insieme di esercizi che possono restituirsi il benessere della gioventù in sole 10 settimane. Si tratta di esercizi semplici, molto simili allo yoga, che vanno ripetuti varie volte e vanno coordinati alla respirazione. E’ un metodo antichissimo, che si basa sui 7 centri magnetici del corpo, così come i muscoli.
I cinque riti tibetani hanno vari benefici: aumentano l’energia, riducono lo stress, tonificano il corpo, danno calma e chiarezza mentale, equilibrano gli ormoni, fanno perdere peso, migliorano la qualità del sonno, migliorano la muscolatura, rendono il corpo più flessibile, aiutano la respirazione e ripristinano la gioventù.
Si suggerisce di effettuarli almeno 6 volte a settimana, aumentando progressivamente le ripetizioni. La prima settimana bisogna ripetere ciascun esercizio per 3 volte, la seconda 5 volte e dalla terza in poi 7 volte.
Primo esercizio. Resta in piedi, con le piante dei piedi ben poggiate sul pavimento. Inizia a ruotare il tronco verso entrambi i lati con le braccia tese. Quando finisci, riposa per qualche secondo con il mento rivolto verso il basso: è un ottimo metodo per conservare l’energia spesa.
Secondo esercizio. Sdraiati sul pavimento, con le braccia parallele al corpo e i palmi verso il basso. Solleva il più possibile entrambe le gambe, mentre porti la testa verso il petto. Una volta terminato l’esercizio, riposa restando disteso a pancia in su.
Terzo esercizio. Mettiti in ginocchio, con le gambe separate. La schiena deve essere ben in verticale, e le mani sotto le natiche. Porta il mento verso il petto, poi inspira e porta i fianchi in avanti e la testa all’indietro, inarcando la schiena. Non sforzarti troppo se senti dolore, e fai attenzione alla cervicale. Per riposare sdraiati in posizione fetale.
Quarto esercizio. Siediti sul pavimento con le gambe tese e separate fra loro. Quando inspiri sollevati fino alla posizione del ponte. Riposa restando seduto e con il mento rivolto verso il petto.
Quinto esercizio. Si comincia con una posizione a quattro zampe, con lo sguardo rivolto verso il basso e mani e piedi ben poggiati sul pavimento. Il corpo deve formare una “V” rovesciata.. Quando respiri, abbassa le gambe e piaga le braccia, raggiungendo la posizione del cobra.

TORTA NOCCIOLINA


Ingredienti per 6 persone : 200 gr di farina 180 gr di nocciole 200 gr di zucchero 120 gr di burro 3 uova 1 bustina di lievito per dolci 1 cucchiaio di olio 1 tazzina da caffè di latte 1 buccia di limone Un pizzico di sale
Preparazione : Lavorare in una terrina il burro ammorbidito con lo zucchero, unire le uova una per volta, il sale, la farina ed il lievito setacciati insieme, le nocciole tritate, l'olio, il latte e poca buccia di limone grattugiata. Lavorare a lungo in modo che gli ingredienti risultino amalgamati. Imburrare ed infarinare una tortiera a bordi alti e versarci all'interno il composto. Fare cuocere a 180 * per circa mezz'ora.

 Buon appetito! !

fonte Le ricette di EMY

SANDWICH GOLOSI


🍔🍔🍔🍔🍔🍔 INGREDIENTI : ( PER IL PANE) 250 GR DI FARINA 00; 250 GR DI FARINA MANITOBA; 500 ML DI LATTE; 70 ML DI OLIO DI SEMI; 12 GR DI SALE; 1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO; 1 BUSTINA DI LIEVITO PER PIZZE SALATE ; ( PER LA FARCITURA ) PROSCIUTTO CRUDO; POMODORI ; RUCOLA ;
PREPARAZIONE : IN UNA PLANETARIA O CIOTOLA METTEREMO PER PRIMO IL LATTE ED IL LIEVITO CHE FAREMO SGIOGLIERE ; DOPODICHÉ AGGIUNGIAMO LE FARINE, IL SALE, LO ZUCCHERO E L'OLIO DI SEMI ED IMPASTIAMO ( L'IMPASTO DOVRÀ ESSERE LIQUIDO E CORPOSO ) UNA VOLTA PRONTO, PRENDEREMO UNA TEGLIA DA FORNO CHE ANDREMO AD OLEARE ( O SE VOLETE POTETE METTERE DELLA CARTA FORNO ) E NE VERSEREMO ALL'INTERNO L'IMPASTO; LO COPRIREMO E LO FAREMO LIEVITARE PER CIRCA 2 ORE ( FINO AL SUO RADDOPPIO ) ; UNA VOLTA LIEVITATO , SPENNELLIAMO SOPRA DELL'OLIO DI OLIVA E PER FINIRE, LO INFORNEREMO A FORNO GIÀ CALDO A 180 GRADI PER 40 MINUTI ; LO SFORNEREMO APPENA PRONTO, E LO FAREMO BEN RAFFREDDARE SOPRA DI UNA GRIGLIA; LO TAGLIEREMO POI A METÀ E LO FARCIREMO CON DEL PROSCIUTTO CRUDO, DEI POMODORI E DELLA RUCOLA ; LO COPRIAMO , E LO TAGLIEREMO A PICCOLI RETTANGOLINI PRONTI PER ESSERE SERVITI E MANGIATI ...SONO OTTIMI PER DELLE FESTE , CERIMONIE O DELLE SEMPLICI MERENDE. ..

.BUON APPETITO 😀😀😀😀😀

 Realizzati Da Marika Dolciotti

PESCHE DOLCI "CON CREMA PASTICCERA AL CACAO"


Ingredienti : 500 gr di farina 00; 50 gr di burro; 175 gr di zucchero; 3 uova 🐣 🐣 🐣; 1 bustina di lievito per dolci; 4 cucchiai di latte 🍶; Succo di mezzo limone 🍋; 1 pizzico di sale;
PER LA CREMA PASTICCERA; 500 ml di latte 🍶; 40 gr di farina; 6 tuorli 🐣 🐣 🐣 🐣 🐣 🐣; 120 di zucchero; Scorza di limone 🍋; Cioccolato 🍫 da scogliere.; Alchermes;
Preparazione; Iniziamo ad incorporare tutti gli ingredienti partendo sempre dai liquidi e formiamo un bel impasto liscio e non appiccicoso; ricaviamo delle piccole palline ( grandi come una noce )e le mettiamo in una teglia da forno una vicina all'altra , le inforniamo a 180 gradi 🔥 per 15/20 minuti; Nel frattempo che si rafreddino, prepariamo la crema pasticcera dove metteremo per prima i tuorli a seguire la farina il latte , lo zucchero un scorzetta di limone che poi toglieremo alla fine e per ultimo mettiamo la cioccolata da sciogliere ( se preferite fate la classica crema pasticcera semplice ) aiutatiamoci con una frusta per far si che non vengano i grumi ; quando sarà ben addensata, togliamo la scorzetta di limone e metteremo la crema pasticcera in frigo per farla raffreddare ( circa mezz'ora⏰) ; con un cucchiaino facciamo una piccola concavita' nelle mezze palline e li' metteremo la crema pasticcera ( poca altrimenti esce di fuori) prendiamo un'altra mezza pallina e la uniamo all'altra bagnandola prima nell'archermes e poi nello zucchero ...e così via fino alla fine... una volta pronte, mettiamole in frigo per un'ora circa ⏰..😀😀😀.

buon appetito ...

 Realizzato Da Marika Dolciotti

CROSTONE INTEGRALE VEGETARIANO


INGREDIENTI : ( PER L'IMPASTO) 300 GR GR DI FARINA INTEGRALE; 180 ML DI ACQUA ; 7 GR DI LIEVITO DI BIRRA; SALE ; 2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA; (PER LA FARCITURA) 200 GR DI RICOTTA FRESCA; 1 MOZZARELLA; 3 POMODORI; 1 CIPOLLA BIANCA ; BASILICO FRESCO 5/6 FOGLIOLINE ; PAPRIKA PICCANTE ; SALE ; OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA;
PREPARAZIONE : IN UNA TERRINA METTETE L'ACQUA ED IL LIEVITO CHE FARETE SCIOGLIERE COMPLETAMENTE; AGGIUNGETE PIAN PIANO LA FARINA ED INIZIATE AD IMPASTARE ( SE VEDETE CHE SIA UN PO' ASCIUTTO AGGIUNGETE DELL'ALTRA ACQUA ) ; UNITE L'OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA ED IL SALE ED IMPASTATE ANCORA FINO AD OTTENERE UN IMPASTO LISCIO E NON APPICCICOSO ; UNA VOLTA PRONTO , LAVORATELO PER QUALCHE MINUTO SU UN PIANO DA LAVORO ; METTETELO A LIEVITARE COPERTO DA UN PANNO FINO AL SUO RADDOPPIO ( CIRCA 1 ORA E MEZZA CIRCA ); NEL FRATTEMPO PREPARATE LA FARCITURA; TAGLIATE A PEZZETTINI I POMODORI E LA CIPOLLA ; METTETE IL TUTTO SEMPRE IN UNA TERRINA INSIEME ALLA RICOTTA ; SALATE E MESCOLATE ; RIPRENDETE L'IMPASTO UNA VOLTA LIEVITATO E LO ANDRETE A STENDERE ; OLEATE UNA TEGLIA E METTETE L'IMPASTO ( VEDI FOTO ) FATE SI CHE ADERISCA BENE ALLA TEGLIA IN PARTICOLARE NEI BORDI ; AL CENTRO DISTRIBUITE LA FARCITURA BEN LIVELLATA , LA MOZZARELLA A PEZZETTI SOPRA E LE FOGLIE DI BASILICO SPEZZATE A PICCOLI PEZZI ; A QUESTO PUNTO RITAGLIATE L'ECCESSO DELL'IMPASTO NEI BORDI ; METTETE UN FILO DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA, UN PIZZICO DI SALE E UNA SPOLVERATA DI PAPRIKA PICCANTE ; INFORNATE IL CROSTONE A FORNO GIÀ CALDO A 200 GRADI PER 35/40 MINUTI .....

BUON APPETITO. ..

 Realizzato Da Marika Dolciotti

martedì 8 agosto 2017

Rotolo al mascarpone e melone..


ingredienti : per la pasta biscotto farina 130 gr 140 gr di zucchero 20 gr di fecola 5 uova mezza bustina di lievito per dolci
per il ripieno: 250 gr di mascarpone 250 gr di panna liquida per dolci 30 gr di zucchero 3 fette di melone zucchero a velo 100 gr di cioccolato fondente e 50 gr di panna liquida per la crema ganache per la versione cioccolato procedimento
sbattere le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa,, aggiungere lentamente la farina sempre mescolando.. la fecola e il lievito e stendere la crema cosi ottenuta su una placca grande da forno e cuocere a 180 gradi per 15 minuti ( dovra' risultare leggermente dorata e un po sottile e ricordo di non aprire il forno durante la cottura per evitare la male riuscita del biscotto) lasciare intiepidire il biscotto e a parte sbattete la panna con lo zucchero.. e una volta risultata ben soda aggiungere il mascarpone mescolando lentamente e alla cremina bianca ottenuta aggiungere le fette di melone tagliare a pezzetti piccoli (lasciandone a parte qualche pezzetto per la decorazione finale).. stendere la cremina sulla base biscotto.. arrotolare e mettere in freezer per un paio di ore.. una volta rassodato cospargere con lo zucchero a velo.. decorate con i pezzettini rimasti di melone e a piacimento aggiungere la crema ganache (sciogliere il cioccolato fondente con la panna sul fuoco fino ad ottenere una crema morbida e lasciarla leggermente intiepidire) e decorare con righe il rotolo.. bonta' unica

 Realizzato da Camilla Soffritti

" TORTA ALLA MENTA E COCCO "


INGREDIENTI : 3 UOVA; 300 GR DI FARINA; 120 GR DI ZUCCHERO; 50 GR DI FARINA DI COCCO; 1 BICCHIERE DI SCIROPPO DI MENTA ; 1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI; 1 VANILLINA; 130 ML DI LATTE ; 1 VASETTO DI JOGURT BIANCO; 90 ML DI OLIO DI SEMI 1 TAVOLETTA DI CIOCCOLATO BIANCO; 1 TAVOLETTA DI CIOCCOLATO AL LATTE;
PREPARAZIONE; SBATTIAMO LE UOVA CON LO ZUCCHERO; DOPODICHÉ AGGIUNGIAMO L'OLIO DI SEMI; IL LATTE ,LO YOGURT, LA FARINA , IL LIEVITO , LA VANILLINA E LA FARINA DI COCCO ED IMPASTIAMO; UNA VOLTA PRONTO, ANDIAMO A PRENDERE UNA TORTIERA CON CERNIERA GIÀ IMBURRATA ED INFARINATA E VERSIAMO ALL'INTERNO IL COMPOSTO; INFORNIAMO A FORNO GIÀ CALDO A 180 GRADI PER 40 MINUTI CIRCA; LO SFORNEREMO E LO LASCIAMO RAFFREDDARE; NEL FRATTEMPO PREPARIAMO LA GLASSA PER LA DECORAZIONE; ANDREMO A SCIOGLIERE IN UN PENTOLINO IL CIOCCOLATO BIANCO E QUELLO AL LATTE ; LA ANDREMO A METTERE A FONTANA SOPRA ALLA TORTA ...FATE BEN RAFFREDDARE. ..IL DOLCE È PRONTO

 BUON APPETITO

Realizzata Da Marika Dolciotti

" LA SBRICIOLATA DI ZUCCHINE E SCAMORZA "


INGREDIENTI : 2 zucchine; 1 scamorza affumicata; 3 cucchiai di farina; 2 cucchiai di lievito per pizze salate 3 uova; 20 ml di olio di semi; 90 ml di latte; Sale ; Pepe;
PREPARAZIONE : Rompiamo le uova e le sbatteremo con il sale e pepe; dopodiché aggiungiamo i 3 cucchiai di farina , il lievito, il latte e l'olio di semi e mescoliamo il tutto ; nel frattempo tagliamo a pezzetti le zucchine e la scamorza e mischiamole nell'impasto delle uova ; foderiamo con carta forno una teglia e versiamone all'interno l'impasto; inforniamo a forno giàcaldo a 200 gradi per 45 minuti circa ( sopra deve essere ben dorata )
😉 il piatto è pronto buon appetito 😊😊😊😊😊

Realizzata Da Marika Dolciotti

BOCCONCINI DI POLLO ALLA BIRRA


INGREDIENTI : ( PER 2 PERSONE ) 500 GR DI PETTO DI PETTO DI POLLO ; 60 ML DI BIRRA; VINO BIANCO ( Q.B); SALE ; 1 SCALOGNO; OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA;
PREPARAZIONE : TAGLIAMO IL PETTO DI POLLO A BOCCONCINI (PEZZETTI) E LI METTIAMO A ROSOLARE IN UNA PENTOLA BASSA CON L'OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA E LO SCALOGNO TAGLIATO A PEZZETTINI ; AGGIUNGIAMO IL VINO BIANCO LA BIRRA E SALIAMO; COPRIAMO E LASCIAMO CUOCERE PER 25 MINUTI CIRCA ; UNA VOLTA PRONTO, IMPIATTIAMO E ACCOMPAGNATE CON DEI POMODORINI E RUCOLA E CON DELLE FETTE DI PANE TOSTATO ....
IL PIATTO È PRONTO BUON APPETITO 😊😊😊😊😊


Realizzato Da Marika Dolciotti

" GIRELLE DI SPINACI E SCAMORZA DI PASTA MATTA "


INGREDIENTI : ( PER LA PASTA MATTA); 330 GR DI FARINA 00; 60 ML DI OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA; 190 ML DI ACQUA; UN PIZZICO DI SALE; ( PER LA FARCITURA ); 450 GR DI SPINACI; 1 SCAMORZA AFFUMICATA;
PREPARAZIONE : METTIAMO IN UNA PLANETARIA O TERRINA , L'ACQUA E LA FARINA ED IMPASTIAMO; DOPODICHÉ AGGIUNGIAMO IL SALE E L'OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA ED IMPASTIAMO ANCORA ( SE VEDETE CHE L' IMPASTO SIA UN POCHINO ASCIUTTO, AGGIUNGETE ANCORA DELL'ACQUA 😉) IMPASTIAMO FINOA CHE LA PASTA MATTA NON DIVENTA ASCIUTTA , BEN CONSISTENTE E LISCIO 😉; UNA VOLTA PRONTO LO LAVOREREMO ANCORA UN PO' SULLA SPIANATOIA; FAREMO UNA BELLA PALLA CHE COPRIREMO CON DELLA CARTA FORNO E LA LASCEREMO RIPOSARE PER CIRCA MEZZ'ORA; NEL FRATTEMPO CUOCIAMO GLI SPINACI RIPRENDEREMO IN ACQUA SALATA PER CIRCA 15 MINUTI LI SCOLEREMO MOLTO BENE POI 😉; RIPRENDIAMO LA PASTA MATTA E LA STENDEREMO SU UN FOGLIO DI CARTA FORNO; RICOPRIREMO TUTTA LA SUPERFICE CON GLI SPINACI E CON LA SCAMORZA A PEZZETTINI ; INIZIEREMO A ROTOLARE LA PASTA MATTA CON L'AIUTO DELLA CARTA FORNO UNA VOLTA PRONTA , POSSIAMO INFORNARE A FORNO GIÀ CALDO A 200 GRADI PER 45 MINUTI CIRCA; UNA VOLTA PRONTO, SFORNIAMO LA PASTA MATTA , E FATELA LEGGERMENTE RAFFREDDARE DOPODICHÉ TAGLIAMO A FETTINE E SERVITE 😀😀😀😀 BUON APPETITO. ..


Realizzati Da Marika Dolciotti

Gnocchi con passata di pomodoro fresco,dadolata di melanzana e sedano con polvere di funghi neri.fiocchi di ricotta salata e foglioline di pancetta croccante.

Per gli gnocchi un chilo di patata a pasta gialla media consistenza,200 gr. Di farina 0. 100 gr. Di farina di grano duro,un uovo sale noce moscata.
Per il sugo pomodorini d i stagione melanzana sedano olio basilico polvere di funghi neri,(le trombette della morte ) essiccati e tritati finemente Pancetta di maiale stagionata, ricotta salata. Svolgimento: Sugo di pomodorini di stagione scottiamo per pochissimi minuti i pomodori passiamoli al passa verdure ,in una padella o pentola da sugo facciomo scaldare un po di olio evo uno spicchio d'aglio peperoncino e aggiungiamo la passata di pomodorini ,cucere a fuoco basso due ore.
Per gli gnocchi ricetta classica. prepariamo la dadolata di melanzana e sedano Tagliamo la melanzana a dadini di circa mezzo cm di lato ed anche il sedano,per la melanzana Consiglio di cucinarla cosi senza farla spurgare dall'acqua di vegetazione il suo amaro contrastera benissimo con i pomodorini. Stufiamo melanzana e sedano con aglio olio e prezzemolo a fine cottura spolveriamo la nostra polvere di funghi neri e mettiamo da parte. Tagliamo la pancetta molto finemente e lasciamola rosolare senza aggiunta di olio. Lessiamo i nostri gnocchi in abbondante acqua salata scoliamoli e aggiungiamo la nostra passata, impiattiamo ,gnocchi die cucchiai di melanzana e sedano che saranno ancora caldi tre quattro fettine di pancetta croccante grattugiamo i fiocchi di ricotta salata fogliolina di basilico e che dire buon pranzo


Realizzati Da Flaviano Iammarino

CREMA DI POMODORI SECCHI E OLIVE


Ingredienti per 4 persone : 150 -200 gr di pomodori secchi 1 scalogno Peperoncino piccante fresco (a piacere ) Olive taggiasche (a piacere ) Olio extravergine d'oliva
Preparazione : Far rinvenire i pomodori in acqua calda per un'oretta, sciacquarli e farli asciugare su un telo da cucina. Appena asciutti metterli nel mixer con un filo d'olio e il peperoncino. Frullare lasciando il trito grossolano. Tritare lo scalogno e farlo rosolare a fuoco basso. Unire la crema di pomodori secchi e far insaporire per qualche minuto. Unire le olive e spegnere. Buon appetito! ! !
P. S. : Questa crema si può usare per la pasta, la pizza, le bruschette ecc ecc. Si possono aggiungere spezie a piacere per insaporire. Per arricchire il sughetto ulteriormente aggiungere del tonno e dei pomodorini freschi. Per la pasta unirli prima di spegnere facendoli, insaporire alcuni minuti; Per la pizza metterli sopra a piacere prima di infornare.


fonte Le ricette di EMY

TIRAMISÙ CLASSICO


Ingredienti per 6 persone : 500 gr di mascarpone 100 gr di zucchero 40 gr di cacao amaro 4 tuorli 3 albumi Caffè ristretto 200 gr circa di savoiardi
Preparazione : Mescolare i tuorli con lo zucchero. Unire il mascarpone e amalgamare bene. Montare gli albumi a neve ferma e unirli delicatamente ai tuorli mescolando dal basso verso l'alto. Mettere un po ' di crema sul fondo di una pirofila, coprire con i savoiardi imbevuti nel caffè e quindi altra crema. Fare gli strati fino a esaurimento degli ingredienti. Spolverizzare col cacao amaro e tenere in frigorifero fino al momento di servire.


fonte Le ricette di EMY