domenica 8 gennaio 2017

Girelle con crema pasticcera e gocce di cioccolato


250 g di farina 00 250 g di farina manitoba 180 ml di latte 6 g di lievito di birra disidratato (mastro fornaio) 100 g di burro morbido 2 uova scorza grattugiata di un limone 1 baccello di vaniglia 120 g di zucchero semolato 1 pz di sale

 Inoltre occorrono: 300 g circa di crema pasticcera (ricetta presente negli album) 1 albume per spennellare
Preparazione: mettere le farine, il lievito e lo zucchero in planetaria e miscelare bene. In un boccale versare il latte, le uova, la vaniglia, la scorza e battere il tutto con una forchetta. Azionare la macchina, munita di gancio, e versare pian piano tutto il liquido. Lasciar lavorare una decina di minuti poi inserire poco per volta il burro a fiocchetti ed il sale come ultimo ingrediente. Far lavorare ancora una decina di minuti poi rovesciare l’impasto sul piano di lavoro leggermente unto e ripiegarlo più volte su se stesso. Ora trasferirlo in una terrina coperta con pellicola trasparente, non a contatto, e mettere a lievitare dentro il forno spento con la luce interna accesa. Dopo due ore circa (l’impasto dovrà raddoppiare il suo volume), rovesciarlo sul piano di lavoro infarinato, stenderlo col mattarello (poco meno di 1 cm di spessore) fino ad ottenere un rettangolo e quindi ricoprirlo con un velo di crema pasticcera. Cospargere una metà con le gocce di cioccolato (io ho fatto metà con e metà senza) o tutta la superficie se preferite. Ora arrotolarlo delicatamente e tagliarle le girelle dello spessore di 1 cm e ½. Consiglio di usare un coltello a seghetto e di pulire la lama ad ogni taglio. Disporre le girelle sulla placca foderata di carta forno. Ne ho riempito due placche e ½ circa una trentina. Rimettere le placche dentro il forno (con lucetta accesa) e lasciar lievitare per un’altra mezz’ora. Battere con la forchetta un albume e spennellare tutte le girelle. Infornare in preriscaldato statico a 180° per 20 minuti.

fonte